MAGAZINE

MAGAZINE:

Look da matrimonio? Poche regole ma sicure… e molto stilose!




Con la bella stagione ne inizia anche un’altra, tanto prevedibile quanto temuta: la stagione dei matrimoni. Iniziano ad arrivare i tanti attesi, o i del tutto inattesi, inviti. E si sollevano subito mille dilemmi. Il principale resta “cosa mi metto”?
Sull’argomento esistono poche ma fondamentali certezze, a partire dal fatto che la protagonista assoluta del giorno deve essere la sposa. E non si deve in alcun modo usurpare questo podio. Quindi, divieto assoluto ad indossare il bianco e anche a sfoggiare dei look troppo appariscenti, troppo corti o troppo sexy. Mantenere sempre un low profile, ma con stile ovviamente.
Il vestito lungo ad esempio è una scelta indovinata, soprattutto se il matrimonio si terrà dal pomeriggio fino alla sera. Se invece la funzione e la festa si svolgono in pieno giorno, potete anche osare un vestito fino al ginocchio, o poco sopra.
Per le tonalità, i colori pastello sono sempre i benvenuti, rimanendo nell’ottica di uno stile sobrio e sofisticato ma poco appariscente. Il verde poi, sinonimo di serenità ed ottimismo, è una scelta davvero giusta. Oppure il pantone di quest’anno: il living coral.
Anche il rosa chiaro e il cipria sono opzioni azzeccatissime. In questa selezione sono incluse anche le fantasie: i fiori si integrano perfettamente con questa celebrazione dell’amore e della gioia. Ma anche motivi come le righe e i pois.
Le giacche sono un elemento pratico e necessario, utili anche per la celebrazione in chiesa e per il cambiamento di temperatura delle feste serali.
Le scarpe non devono essere necessariamente con i tacchi. Potete anche optare per delle ballerine.  Soprattutto se la location è nel verde, vi permetterà di muovervi con più disinvoltura.
Anche per la borsa, less is more! Le grandi sporte sono ingrombranti ed inutili, quando invece una mini bag, dove mettere l’essenziale, sarà perfetta per l’occasione.
Non resta che dire Sì all’invito. Buona cerimonia!